DVBViewer

Come vi ho già detto, è disponibile un manuale completo relativo al programma DVBViewer disponibile sulla pagina web ufficiale, ragion percui non mi dilungherò in dettagli e nella disamina delle funzioni della versione registrata (che al momento non utilizzo). Se avete la versione completa e volete l'audio in formato AC3, assicuratevi di leggere il manuale e la parte relativa all'impostazione del filtro audio, o non ce la farete mai a capire come funziona quella parte del programma.

Ricerca dei Canale

La mia installazione del DVBViewer è già mezza impostata, ma potrebbe differire caso per caso. Per effettuare una ricerca globale dei canali, clikkate su Channel, e quindi su Channellist...

La lista dei preferiti chiarisce a sufficienza su quale sia il paese di produzione della scheda di acquisizione ;)



All'inizio partite dalla schermata generale sul satellite:

Ho un impianto con doppio "feed" (doppio luminatore) che punta su Astra e su Hotbird, ma DVBViewer include un elenco di canali per molti satelliti più o meno noti ed utilizzati.

Selezionate il satellite sul quale volete fare una ricerca di canali, spostatevi quindi sul pannello Edit.



Qui potete cambiare il nome del satellite, ma diamo un'occhiata sulla parte bassa del pannello:

Vi starete chiedendo: che cavolo è questo DiseqC e come riuscirà a rovinare il resto della mia giornata? Se vi fate queste domande, ricordatevi che non siete i soli a farlo. Questa piccola seccatura ha dato anche a me non pochi grattacapi. Per farla breve, se tutto ciò volete o avete o di cuis entite il bisogno è un solo satellite, dimenticatevi beatamente del DiseqC e impostate questa opzione a none.

Se invece avete più satelliti (per i principianti, in questo caso sono necessari più luminatori - LNB - e un'interruttore DiseqC) ecco che inizia il divertimento: potete avere un interruttore a due uscite, ma anche uno con ben quattro uscite! E per complicare ulteriormente le cose, questi interruttori abbisognano di LNB separati LNBs (gli LNB sono i già menzionati luminatori, ovvero quelle cose che montate sull'asta davanti al piatto della parabola...). Comunque sia, questo non è un corso per installatori di impianti satellitari, e quindi mi fermero' qui. L'unica cosa importante che è necessario sapere è il tipo di interruttore DiseqC che avete nel vostro impianto e, sempre che ne abbiate uno, quale sia la configurazione dei satelliti su di esso (ovvero a quale porta del DiseqC corrisponde il segnale di un dterminato satellite).

Nel mio caso, possiedo un doppio luminatore LNB, impostato con l'uscita A su Astra e quella B su Hotbird. Quindi imposterò l'opzione DiseqC su SimpleA per il satellite Astra, premo il pulsante Update, torno così al pannello Channels, seleziono il satellite Hotbird, imposto il DiseqC su SimpleB e premo ancora una volta Update. (piccola cosa interessante: sembra che la prima porta di un interruttore a 4 vie corrisponda alla SimpleA di un interruttore a 2 vie, e la seconda porta su un interruttore a 4 vie corrisponde alla porta B su un interruttore a 2 vie).



Fatto questo, muovetevi ora sul pannello Channel Scan.

Per effettuare uan ricerca completa dei canali, dapprima selezionate il satellite che vi serve dalla lista Root.

le prossime 3 opzioni dovreste lasciarle così come stanno. DiseqC dovrebbe essere già a posto se avete fatto in modo corretto la precedente selezione delle porte...

Selezionate quindi Scan & Update e premete il pulsante Scan.

La barra di avanzamento che trovate subito sopra il pulsanet di scan che avete appena premuto vi dà un'idea di dove siete arrivati con la ricerca.



Una volta che avete completato questa ricerca, DVBViewer suonerà il motivetto standard di Windows quando si verificano degli errori (e non ho la benchè minima idea del perchè faccia così, dopotutto l'operazione è andata a buon fine!). Potete allora premere il pulsanete Ok per tonare alla finestra principale, o per ripetere questa procedura di ricerca per tutti i satelliti a cui avete accesso.

Registrare

La fase di registrazione è davvero una cosa semplicissima col DVBViewer. Forse avete già fatto caso al pulsate di registrazione nella barra dei pulsanti:

Ma prima di andare avanti e di registrare il vostro programma preferito, perdiamo un secondo ad impostare la sessione di registrazione. Per fare questo, premete il pusalnet Settings - Options, spostatevi quindi sul pannello Recorder.

Come prima cosa impostate il percorso di registrazione su una posizione dotata di sufficiente spazio Un film richiede alcuni GB. Come regola pratica, è bene aspettarsi qualcosa fra i 3 e i 5 GB.

Se per caso state usando un filesystem del tipo FAT32 (pessima scelta se fate video figitale, perchè non è in grado di gestire file di dimensioni maggiori di 4 GB), selezionate Split files e inserite un valore per le dimensioni del file. Per non trovarvi poi con una quantità eccessiva di tronconi per lo stesso file e per non dover avere a che fare con i varii tronconi se il file non dovesse essere di dimensioni eccessive, vi consiglio di inserire in questo campo un valore di 4000 MB.

Selezionate Audio/Video PES (PVA) come Output-Format (formato finale), premete quindi Ok per tornare alla finestra principale..



>> INDIETRO

Ultima modifica al documento effettuata il 06 febbraio 2004.
Tradotto da babaz il 08 febbraio 2004.