ProgDVB

ProgDVB è un'alternativa per le schede di acquisizione DVB della SkyStar (sia il modello 1 sia quello 2) e per un paio di altre schede DVB-S. ProgDVB non ha tutte i fronzoli di programmi commerciali tipo DVBViewer, ma fa tutto gratuitamente, persino l'audio AC3.

Impostazioni di Base

ProgDVB usa necessariamente il filtro SkyAVC di marfi. Scaricate e copiate il file .ax nella cartella c:\windows\system32, aprite quindi una finestra con linea di comando (start - run - scrivete "cmd", e date Invio!) e scrivete "regsvr32 skyavc.ax" premendo quindi Invio ancora una volta (non dovete usare le parentesi > " < ).

Nel caso in cui vogliate anche il supporto al Teletext e/o EPG (EPG è la guida elettronica ai programmi, che elenca tutti i programmi di un canale e permette di impostare la registrazione in differita), scaricate l'apposito plugin dalla pagina web di ProgDVB, copiate il file .dll nella cartella principale del ProgDVB e rilanciate ProgDVB. I plugin così installati sono ora accessibili dal menu Plugins.

Ricerca dei Canali

La prima cosa da fare è impostare le opzioni DiSEqC. Per far questo, premete Alt-D o selezionate Settings - DiSEqC.

Vi si aprirà una schermata come quella qua sotto:

Se nel vostro impianto non avete alcun interruttore DiSEqC, selezionate None. Se avete un interruttore DiSEqC con due uscite selezionate Mini-DiSEqC e se il vostro DiSEqC ha addirittura quattro uscite (per quattro distinti ricevitori DVB), selezionate 1.0 o 2.0.

Se avete un interruttore DiSEqC, selezionate uno dei punti grigi con la dicitura Not connected, e premete il pulsante Add LNB.

Se invece non avete alcun DiSEqC, selezionate l'unico punto verde privo di descrizione e selezionate quindi Property.



Nella schermata successiva, selezionate il satellite appropriato dal menu a discesa, premete quindi OK.

Di norma, non dovreste modificare le impostazioni Type, LOF 1 / 2 e Switch, ma nel caso abbiate già un impianto di ricezione DVB funzionante (insomma, credo che da qualche parte in casa un ricevitore digitale ce l'avrete pur!) assicuratevi che i valori impostati coincidano.



Ripetete questo passaggio per ogni satellite collegato, premete quindi OK per tornare alla finestra principale.

Ora potete cercare tutti i canali disponibili dai satelliti che avete appena impostato. Selezionate Channel list - Channel search e quindi il satellite che volete, per avviare la fase di ricerca.

Una volta che la ricerca è conclusa, troverete un nuovo pannello nell'elenco dei canali (è la parte sinistra della finestra), dove trovate elencati tutti i canali trovati. Tutti i canali che hanno un simbolo V verde accanto sono canali visibili in chiaro, quelli con la V rossa sono invece trasmissioni criptate. I colori identificano allo stesso modo i canali Radio (il simbolo in questo caso è una R) e i canali di trasmissione dati (per questi l simbolo è un floppy disc).

La lista completa potrebbe essere un filino eccessiva per i vostri gusti, ragion percui magari volete scremare e filtrare questa lista prima di procedere ulteriormente. Per far questo selezionate Channel list - Settings.

Selezionate Enabled per abilitare il filtro.

L'opzione Min signal for channel and transponders può essere utilizzata per lasciar fuori i canali che hanno problemi di ricezione (segnale troppo bassi, insufficiente o addirittura nullo). Se lascate ambedue i valori a 0%, queste opzioni di filtraggio non verranno considerate.

Le opzioni Show in channel list sono di maggior interesse. Qui potete escludere i canali radio e quelli di trasmissione dati, così come anche quei canali criptati che non siete abilitati a vedere. Basta solo de-selezionare tutti i tipi di canali che non vi interessano e premere OK.



Registrare

Ora siete belli pronti per partire, ma prima di farlo impostiamo i valori di uscita selezionandoService - Record Options.

Ci sono ben 3 cartelle di destinazione per i file finali, ma non ho la benchè minima idea di cosa servano a fare la cartella numero due o tre. Limitatevi ad impostare una cartella adeguata nella prima linea e siete a posto..

Se avete un filesystem FAT32, impostate anche Split file by size e inserite un valore di 4000 MByte o potrebbero esserci degli spiacevoli problemi durante l'acquisizione.

Impostate quindi Record format for TV channels al valore pva e premete OK per tornare alla finestra principale.



Ora potete acquisire premendo "R", e fermare il tutto selezioando Service - Stop Record.

E per quanto riguarda l'audio AC3? Come prima cosa avete bisogno di una stazione TV che trasmetta in AC3. La maggior parte non lo fa, e quello che lo fanno trasmettono anche in MP2, che è la traccia audio che ProgDVB acquisisce di standard. Per cambiare questo comportamento, fate click col tasto detro del mouse sul canale scelto e selezionate Channel property.

La finestra che vi appare ora è piuttosto confusa e contiene parecchie informazioni che non vi servono.

L'unica cosa importante è Audio stream all'interno delle Options.

Nell'eventualità che una stazion e TV stia inviando più flussi audio, ci troverete un menu a discesa. Selezionate dunque il flusso preferito e premete OK per salvare la vostra scelta.

 

>> INDIETRO

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica al documento effettuata il 06 febbraio 2004.
Tradotto da babaz il 08 febbraio 2004.