Punto 7: Creazione di uno script Avisynth

Vai alla finestra Preview (anteprima) e seleziona Save & Encode dal menu File.

A questo punto hai le seguenti possibilità:

Gordian Knot sceglierà per te un filtro di riduzione delle dimensione a seconda del bitrate.Se questa scelta non va bene puoi modificarla. Io scelgo sempre Neutral Bicubic.

Ci sono altre possibilità di filtraggio.

Se DVD2AVI ti ha mostrato il sorgente come PAL interallacciato e l'anteprima era interallacciata, seleziona Fast Deinterlacing.

Se invece DVD2AVI ti ha mostrato il sorgente come NTSC sotto il valore 95%, scegli Inverse Telecine e cambia il framerate che hai settato al punto 4.

In tutti gli altri casi seleziona Field Operations -> None.

Se stai trattando una sorgente rumorosa, puoi selezionare un filtro per il rumore di tua scelta. Personalmete, io non uso mai tale filtro poichè degrada la qualità dell'immagine (rende l'immagine meno dettagliata).

La successiva opzione riguarda i sottotitoli e può essere saltata se non ci sono sottotitoli.

Eccoci ai sottotitoli. A questo punto siamo ad un bivio: se vuoi avere i sottotitoli persistenti scegli il pulsante VobSub Files e scegli il file IFO dai due files che VobSub ha creato per te. Se invece preferisci avere la possibilità di visualizzare o non visualizzare i sottotitoli durante la visione del video, anche in più linguaggi, non selezionare nulla, e i tuoi sottotitoli saranno preparati. L'opzione Borders è solo per la creazione di VCD/SVCD e non ci riguarda.


Accertati che l'opzione No Trim sia selezionata, poi premi Save e scegli un nome per il tuo file Avisynth. Così verrà creato un file di frameserving Avisynth che caricherai con VirtualDub per il successivo encoding del video.

Prima di uscire da GKnot c'è ancora una cosa da tenere a mente: scriviti la dimensione del video (Video Size) in KBytes, questo valore ti servirà per la configurazione del codec per la seconda passata (2nd pass).

>> indietro

Questo documento è stato aggiornato il 01.04.2003 ed è stato tradotto il 05.11.03.