DivX3 con Gordian Knot

Vai alla finestra di anteprima e scegli Save & Encode dal menu File.

A questo punto hai un bel po' di opzioni:

Gordian Knot selezionerà un filtro di resize a seconda del bitrate. Se non sei daccordo con la sua scelta, modificala. Lanczos è una buona selta se non vi trovate con film con un bitrate molto basso (film della durata maggiore di 2h20m o con traccie audio multiple). Altrimenti usare la modalità Simple può essere un'ottima via di mezzo.

Ora abbiamo altre opzioni per il filtraggio.

Per prima cosa i filtri sul rumore. Se credete che la vostra sorgente sia molto sporca potete usare uno di questi filtri. Personalmente non sono un grande fautore di questi filtri e quindi preferisco non utilizzarli mai se possibile.



Passiamo quindi alle operazioni sui campi.

Se DVD2AVI mostrava la tua sorgente come PAL interlacciata e l'anteprima era interlacciata, scegli Separate Fields oppure FieldDeinterlace (il secondo è più lento ma offre una qualità maigliore).

Se DVD2AVI mostrava la tua sorgente come NTSC FILM sotto il 95%, devi selezionare Inverse Telecine. E in tutti gli altri casi devi impostare a None il campo Field Operations.


Saltate la sezione dei sottotitoli perché avete già fatto tutto il lavoro con r4r (oppure non ce li avete propro).

Infine, ma non per questo meno importante, il compressibility check.

È possibile eseguire una prima passata veloce per scoprire la comprimibilità ottimale di un filmato (e scegliere una risoluzione ancora migliore). Attiva il Compressibility check e regolalo al 5%, quindi premi il bottone Now, aspetta qualche minuto finché GKnot torna attivo. Il pulsante Edit ti permette di modificare lo script AviSynth prima di effettuare il check ma è meglio che lo facciano solo i più esperti di voi . Lo stesso discorso vale per Codec Settings, che vi permette di impostare i parametri usati per il test di comprimibilità..

Dopo che il check è finito la finestra Save as scomparirà e potrete notare dei cambiamenti nella sezione Bits/(Pixel*Frames):



Il controllo di comprimibilità ti fornisce un'indicazione generale di quanto un filmato può essere compresso. I 3 valori mostrati sopra sono collegati tra loro in questo modo: 0.831 è il valore fornito dal controllo di comprimibilità. Se il primo valore Bits/(Pixel*Frame), quello sopra il bottone Load, è uguale a questo valore hai ottenuto la qualità perfetta, cercare di raggiungere un valore più alto sarebbe controproducente dato che il filmato non apparirebbe migliore. È stato cioé raggiunto il limite del codec. Il valore di 23.7 significa che con la risoluzione che hai scelto, il film avrà valori di Bits/(Pixel*Frames) uguali a 100 - 23.7 = 76.3% rispetto ad un film ideale con la qualità massima (e fate attenzione: qualità massima non significa qualità uguale a quella del DVD; significa massima rispetto a quella che il codec utilizzato permette). Il valore in percentuale è evidenziato in rosso perché è basso e GKnot ti suggerisce di abbassare la risoluzione per un risultato migliore. Un valore di percentuale che si attesta tra il 40% e il 60% conduce a buoni risultati; un valore oltre l'80% è inutile, perché è già stato raggiunto il limite del codec e non andrebbe a migliorare niente. Notate che alcune features come i B-Frames permettono di avere valori di Bits/(Pixel*Frame) più bassi senza una perdita di qualità rimarcabile, quindi usateli pure, ma con un pò di sale in zucca (ma so benissimo che il film in questione darà ottimi risultati già con queste impostazioni)

Potete aumentare il valore di Bits/(Pixel*Frame) abbassando la risoluzione. Una volta che il valore è in un raggio accettabile imposta l'opzione Trim su Both (enc. credits separately).

Così facendo i titoli di coda verranno codificati a qualità costante e ad un bitrate molto basso ed infine aggiunti al filmato principale.

Ora premi il pulsante Save&Encode che ti mosterà la finestra di dialogo per il salvataggio (premi solo OK tutte e 1 le volte) e ti verrà mostrata la finestra dell'encoder:

Per cominciare vedrai una schermata di statistiche con le opzioni attuali. Ricorda che GKnot esegue l'encoding dell'audio al posto tuo, quindi il bitrate finale e la dimensione dell'audio non saranno quelli giusti.

Ora vediamo le opzioni di encoding. I valori di default sono buoni. L'opzione Recalculate Bitrate if needed dovrebbe essere selezionata in ogni caso, così come Append Credits. Seleziona anche Delete Intermediate Files per far sì che alla fine rimanga soltanto il file AVI definitivo. Per finire puoi cambiare il livello di compressione dei titoli di coda, se vuoi. .

Se hai attivato IVTC, l'opzione IVTC in avs -> correct Frame Count. non sarà disattivata e devi selezionarla.

Ora vai alla scheda Audio1:

Tutto quello che devi fare è selezionare Just mux e nient'altro. Se avete una seconda traccia audio andate alla scheda Audio2 e fate la stessa cosa.

Adesso tornate alla scheda dell'encoder DivX3. Se avrete dei frames shifosi (roba del tipo l'immagine si ferma per qualche momento e vedete immagini più o meno disturbate) considerate l'idea di selezionare l'opzione Anti-Shit=) ma, come ricorda l'avviso che appare quando la selezioni, usa questa opzione con cautela.

Premendo il bottone Add Job to Encoding Queue il processo che hai appena preparato verrà aggiunto alla coda . Successivamente ti verrà chiesto se cominciare l'encoding oppure no. Questo ti permette di aggiungere altri processi alla coda e codificarli tutti senza nessun altro intervento manuale. Naturalmente è anche possibile aggiungere processi mentre l'encoding è in corso semplicemente rincominciando a seguire questa guida dall'inizio (ovviamente non devi chiudere GKnot e devi fare tutto nella solita istanza).

Da ora in poi non devi più intervenire manualmente finché il tuo AVI non è terminato. Puoi anche tranquillamente lavorare sul tuo PC mentre sta codificando, stai solo attento a non chiudere le eventuali finestre che compaiono improvvisamente. È GKnot che lancia automaticamente i singoli programmi.

>> INDIETRO

Questo documento è stato aggiornato il 4/3/2004
Questo documento è stato tradotto da _YuSaKu_ il 5/3/2004