Qui ci sono i settaggi video che servono per un primo passo a qualità costante. Prima di cominciare a settare, lasciami spiegare come funziona: CCE ha un così-chiamato Q factor, che può essere visto come una indicazione della qualità video. Più alto è il valore, più bassa è la qualità video. Valori nell'arco di 0 - 40 significano che CCE preferisce una qualità video fuori dimensione, 40 - 80 è quello che i produttori di CCE considerano standard settings, a 80 - 120, il livello favorito è fuori qualità, e intorno a 120 l'immagine si deteriora considerabilmente (probabilmente troverai che esso si deteriora un po' prima di questo).

Ad ogni modo, alcuni pretendono che questo Q factor sia una costante. Così, potresti provare a fare dei test per trovare un valore Q che tu reputi come la più bassa qualità accettabile, o comunque qualcosa che ti possa andar bene. Poi setta questo valore nello spazio Q sottostante. Invece di usare un passo completo usando questi valori, puoi usare adesso un passo abbreviato , eseguendo l'encoding su una piccola percentuale della tua fonte video. Da questo primo passo abbreviato , Puoi calcolare la dimensione del tuo video, eseguito l'encoding nell'insieme usando lo stesso fattore di qualità, e da quello, hai il bitrate medio richiesto per un encoding multipass VBR per raggiungere ancora il desiderato fattore di qualità. Sapendo il bitrate medio richiesto per rendere il tuo video di buona qualità, hai due scelte:

Se il bitrate è un valore che speravi (significa che facendo l'encoding dell'intero video a questo bitrate non ti da un file non più grande di un DVD±R), puoi tornare indietro ed eseguire l'encoding per il DVD al bitrate calcolato(così riempi l'intero disco).

Se il bitrate che hai è troppo alto (significa che facendo l'encoding dell'intero video a questo bitrate ti darà un file più grande di un DVD±R), devi fare una scelta: Vivere lo stesso con un video peggiore, oppure devi trovare più spazio da qualche altra parte (per esempio rimuovendo gli extras, rimuovendo traccie audio, etc).

E qui cominciamo a spiegare come settare tutto per un primo passo a qualità costante:

Per il primo passo, setta l'encoding mode a MPEG-2 (ES, One pass VBR).

Poi setta Quantization (Q) factor al fattore qualità desiderato, il bitrate Min a 0 ed il bitrate Max a 9000. Teoricamente, il DVD può avere un bitrate più alto di 9800, ma usando la gamma intera di bitrate potrebbe portare problemi durante l'authoring, così usare un valore più basso è più sicuro.

3:2 pulldown detection consentirebbe a CCE di attuare automaticamente l'inverse telecine per contenuti NTSC telecine , ma questa opzione ha dei bug e inoltre abbiamo degli strumenti più avanzati per questo processo senza usare CCE, quindi non usatelo.

Letter box hint dovrebbe essere usato assieme a 3:2 pulldown detection - assicura che le righe nere in cima/fondo ad un frame siano escluse dal pulldown detection.

Puoi scegliere Panscan, se vuoi che un video widescreen sia visualizzato in formato pan&scan su Tv a 4:3.

Come ultima cosa ma non proprio l'ultima, abbiamo Aspect Ratio. Setta a 16:9 per contenuti 16:9 (la maggior parte dei film in DVD), e 4:3 per contenuti 4:3 (molte serie TV, DVB e DV e fonti analoghe).



Tutti gli altri settaggi rimangono gli stessi come descritto dalla guida da cui arrivi. C'è solo un'altra cosa: non vogliamo fare l'encoding dell'intero video, piuttosto solo una piccola percentuale di esso. Suggerisco 1 o 2 % dell'intero video. Per assicurarti che solo il necessario sia per l'encoding, aggiungi la seguente linea alla fine del tuo script AviSynth (Mi diaspiace che ciò lavori solamente se è frameserved via AviSynth):

SelectRangeEvery(1200,12)

Sostituisci 1200 con 600 per fare l'encoding del 2% piuttosto che del 1%.

Poi setta CCE come al solito, e esegui l'encoding. Questo ovviamente non richiede il tempo richiesto usualmente. Una volta eseguito, annotati la dimensione del file, il numero dei frames (dell'intero video - rimuovi l'ultima linea del script AviSynth, poi carica lo script in CCE e ti mostrerà il numero dei frames), ed il framerate, e mettili nel riquadro di Excel posto qui forum thread. Ottenuto il bitrate, puoi cominciare con il 2nd pass, o vai a tagliare qualcosa per rendere più adatto il video.

Qui si spiega come settare il 2nd pass e i passi successivi di CCE: Crea un'altro profilo, cambiando solo quello mostrato qua sotto:

Il Mode è settato a MPEG-2 (ES, Multipass VBR). Setta l'Avg bitrate a qualunque bitrate tu desideri (o che un calcolatore ha calcolato per te), e tieni il Min e Max bitrate.

Come puoi vedere, le opzioni Multipass VBR setting sono diventate attive. Setta Video information file a Create new filee setta il numero dei passi al numero che vuoi. Suggerisco un valore di 3 - 5, 5 può essre utile per un pò più bassa qualità tipo per i menù e gli extras.



Salva il nuovo Template come fatto prima, assicurati che il corretto profilo sia settato per ogni fonte (rimuovi tutto, setta il profilo corretto e aggiungi i file di nuovo), poi premi di nuovo Encode. E questo è tutto ciò che c'è da fare. Nota: Assicurati di aver rimosso il comando SelectRangeEvery dal tuo script AviSynth prima di cominciare l'encoding!

Questa pagina è stata aggiornata il 15 aprile 2004
Traduzione effettuata da THEMATRIX in data 02 agosto 2004