CCE 2.66 guide

CCE 2.66 è ancora l'ultima versione stabile, anche se le serie 2.67 sono fuori da poco. I cambiamenti tra la 2.66 e la 2.67 sono minimi, ma ce n'è uno essenziale riguardo sul tuo encoding progressivo e interlacciato. Entrambe le versioni sono significamente diverse dalle precedenti e molte persone non sono in grado di fare un salto di pensiero - questo è dove questa guida si addentra. Da notare che l'ultima versione delle serie CCE 2.66 (l'unica che puoi scaricare da questo sito) rimuove la funzionalità ecl usata in molti programmi che si basano su CCE, e ti serve EclCCE per salvare e caricare i progetti.

Prima di partire, tutte le versioni di CCE 2.66 hanno una perdita di memoria nell'encoding da scripts AviSynth. Guarda CCE FAQ question 14.3 su come aggirare questo problema.

 

Quando comincerai con CCE 2.66, ti suggerisco di creare un po' di templates. Durante le succesive sessioni di encoding, non avrai più da configurare tutto, piuttosto sceglierai l'appropriato template, sceglierai la fonte(i) e comincerai l'encoding. Per creare un template, seleziona Template dal menu, poi seleziona lo Standard template.

La prima cosa da fare è selezionare un nuovo nome nello spazio Title. Ti suggerisco qualcosa di facilmente riconoscibile, come "primo passo - progressive - 16:9" per un primo passo per un contenuto di tipo progressivo.

Poi assicurati che il timecode sia settato a 00 00 00 00 piuttosto che il default 01 00 00 00 (significa che il tuo video "comincia" a 1h). Bene, ora, dovresti fare questo, poichè ho notato (grazie RB) che tutte le versioni di CCE 2.66 non applicano correttamente questi settaggi, così dovrai cambiarlo manualmente per ogni pezzo video su cui eseguirai l'encoding, una volta importato.

Non spuntare Audio file a meno che tu non voglia usare CCE per l'encoding audio.



Adesso abbiamo Settaggi Video:

Qui ci sono due vie da seguire. La prima è andare direttamente all'encoding multipass come descritto qui sotto. Usatelo se desiderate realizzare una determinata dimensione senza bado alla qualità. Alternativamente, potresti effettuare un primo passo abbreviato nella modalità a qualità costante. A partire da questo, puoi determinare che bitrate ti serve per raggiungere una certa qualità. Se il bitrate è minore o uguale a quello che speravi, potrai essere sicuro che otterrai un video della qualità voluta. Se questo test di encoding ti mostra che non puoi ottenere la qualità desiderata al bitrate che speravi, allora dovrai prendere una decisione: vivere lo stesso con una qualità peggiore, o tagliare qualcosa da qualche parte. Un reclamo, potresti trovare un parametro di qualità che vada bene per tutti i video, ma sono molto scettico che ciò accada. Ancora, se sei disposto, è qualcosa da provare. Clicca qui per sapere di più riguardo il primo passo a qualità costante.

Setta mode a MPEG-2 (ES, Multipass VBR).

Poi setta il bitrate (Avg) medio per il tuo bitrate calcolato, il Min bitrate a 0 ed il Max bitrate a 9000. Teoricamente, il DVD può avere un bitrate più alto di 9800, ma usando la gamma intera di bitrate potrebbe portare problemi durante l'authoring, così usare un valore più basso è più sicuro.

3:2 pulldown detection concederebbe che CCE effettui il telecine inverso su contenuto NTSC telecine, ma questa opzione ha dei bug e inoltre abbiamo degli strumenti più avanzati per questo processo senza usare CCE, quindi non usatelo.

Letter box hint può essere usato con 3:2 pulldown detection - assicura che le righe nere in cima/fondo ad un frame siano escluse dal pulldown detection.

Puoi scegliere Panscan, se vuoi che un video widescreen sia visualizzato in formato pan&scan su Tv a 4:3.

Come ultima cosa ma non proprio l'ultima, abbiamo Aspect Ratio. Setta a 16:9 per contenuti a 16:9 (la maggior parte dei video), e 4:3 per contenuti a 4:3 (molte serie TV, DVB e DV e fonti analoghe).


Poi clicca sul bottone Video :

Cambia il parametro N/M a 4.

Assicurati Add sequence end code sia spuntato. DVD Video complian (manca una t qui ;) non deve essere spuntata. Spuntarla assicurerebbe che il nostro video sia segnato con un bitrate massimo di 9800 kbit/s - coincidente con il massimo bitrate di un DVD. Comunque, è solo una nota e non ha alcuna influenza sul bitrate attuale - ma i programmi di authoring DVD potrebbero leggere questo valore e decidere che il bitrate di audio e video combinati assieme sia troppo alta e si rifiutino di eseguire l'authoring del tuo contenuto.

Quando esegui l'encoding di contenuti multiangolo, dovresti spuntare DVD Video multiangle .Questo automaticamente spunta Close all GOPs, Equalize each GOP's bit length e Restrict auto I frame insertion che sono utili per contenuti multiangolo.

Upper field first non dovrebbe essere spuntato, a meno che tu non ti stia occupando di spazi in fondo interlacciati. In tal caso, spuntando questa opzione sposterebbbe di una linea il frame in fondo, portando così il video nella prima parte superiore(CCE riporta sempre un flusso video nella prima parte superiore).

Half horizontal resolution e Half vertical resolution possono essere usate per ridurre la risoluzione orrizontale e verticale rispettivamente. Comunque, il metodo di ridimensionamento che usa CCE è di poca qualità così se vuoi ridurre la risoluzione, fallo fuori da CCE (per esempio in un script AviSynth).

Il settaggio Luminance level non conta finchè ti occupi di input RGB (VFAPI), nel qual caso sceglierai 0 to 255.

Il Frame rate dovrebbe essere automaticamente riconosciuto dalla fonte,dunque non ti preouccupare di ciò.

Se puoi spiegare Quantization matrices ad una persona senza un master in elaborazioni di segnali, puoi riconfigurare le matrici di quantizzazione come vuoi - alrimenti, lascia perdere.

Ora, lascia il Packet size a default di 2048.



Premi OK per tornare alla configurazione del template, poi premi Quality.

Simple settings ti lasciano scegliere da tre predefiniti e uno lo puoi configurare da te, con conseguente differente configurazione dell'input. Puoi provarli se vuoi, ma generalmente è una buona idea configurare i filtri da solo come segue:



Togli tutti i filtri per un miglior risultato e setta il Quantizer characteristics ad un valore nella media di 27 - 30.

L' Intra block DC precision dovrebbe essere settato per far corrispondere la fonte - molti DVD usano 10 quindi setta il tuo template in modo che usi questo valore (puoi anche cambiarlo).

Per contenuti progressivi, setta il Block scanning order a Zigzag, e spunta il Progressive frame flag. Per contenuti interlacciati, setterai il Block scanning order a Alternate e toglierai il Progressive frame flag.

Finchè c'è una notevole differenza tra contenuti progressivi e interlacciati, Ti suggerisco di creare un profilo con un primo passo (il secondo passo dopo) per ogni tipo di input.

Premi OK per tornare alla finestra di Template.



Poi premi il bottone Add per aggiungere il profilo alla lista dei profili, o premi Replace per tolgiere il profilo che stai cambiando. Premere Add o Replace ti riporterà alla finestra principale.

Ora, seleziona il profilo più appropriato per i file su cui eseguirai l'encoding dalla lista dei template:

Poi trascina all'interno di CCE i tuoi file. Il template correntemente selezionato viene applicato a tutti i file che aggiungerai, così se aggiungerai dei file a cui servono un altro template, seleziona il template richiesto, poi continua ad aggiundere file. Se Clicchi due volte sopra ad un file della lista, accederai alle sue proprietà e potrai configurare essenzialmente quanto appena visto creando i template. Quando hai hai eseguito tutto(aggiungere file e riconfigurare), premi Encode.

Oh, un'altra cosa: Se vuoi assicurarti che la posizione dei capitoli sia giusta, può essere vantaggioso forzare i keyframes in una certa posizione. Per fare ciò, vai nello schermo di configurazione di un oggetto del video (doppio click sopra ), poi premi Settings.

Poi doppio click di nuovo sul file della prossima finestra (è molto inutile veramente) finchè non arrivi a questo schermo:

Inoltre, vedrai uno schermo di preview. Ora puoi usare il cursore e i controlli del player per muoverti all'interno del video. Per inserire un keyframe in una certa posizione, per prima cosa inseriscilo nello spazio Chapter list e premi Set, o muoviti alla posizione video appropriata usando anche il cursore Frame search , e poi premi Set.

Tutti i definiti capitoli verranno listati nella lista a discesa a sinistra del bottone Delete , e premendo il bottone Delete cancellerai i capitoli nella posizione del capitolo corrispondente.

Si noti che anche se CCE usa il termine capitolo, non genera automaticamente un capitolo, assicura soltanto che alle posizioni che hai configurato, un keyframe verrà inserito, cercando di fare il possibile per avere un capitolo davvero a questo frame. Devi ancora inserire manualmente questo capitolo in un programma di authoring di un DVD.

Come puoi vedere, usando questo schermo è possibile incorniciare l'inizio e la fine del video configurando una posizione In ed Out del video. I bottoni In ed Out possono essere usati per settare l'inizio e la fine della parte di un video su cui si andrà ad eseguire l'encoding. Premi OK 3 volte per tornare allo schermo principale.



Questo documento è stato aggiornato il 18 aprile 2004
Tradotto da THEMATRIX il 29 aprile 2004