Guida a DVD Rebuilder

Se vi interessa il backup dei DVD su DVD±R e non avete trascorso l'ultimo mese su qualche isoletta, avrete probabilmente sentito parlare di DVD Rebuilder, o DVD-RB. E' il primo programma one click ad utilizzare CCE per l'encoding video. Come forse saprete, CCE è pressoché l'indiscusso principe nel campo del DVD re-encoding in alta qualità - ed è pure veloce - più veloce di molti se non di tutti i suoi concorrenti. E non si limita ad utilizzare il costoso CCE SP: supporta anche l'accessibile CCE Basic, e QuEnc, un encoder MPEG-2 free basato su ffmpeg. Ed inoltre è supportato anche ReJig, un open source compressed domain transcoder.

Al momento il programma non è così ben equipaggiato come alcuni suoi concorrenti, per cui non potete selezionare audio, sottotitoli e bitrate per ogni PGC, togliere dei PGCs dal film o mettere più di un film sullo stesso DVD. Non maneggia ancora i multiangoli e il seamless branching, ma l'autore ha promesso di aggiungere queste opzioni una volta che tutti i principali bugs saranno stati sistemati. E sono sicuro che avremo modo di vedere anche altre aggiunte oltre a queste.

Per questa guida avrete bisogno del seguente software:

CCE SP / CCE Basic / QuEnc / Rejig
AviSynth
Decomb
DVD Rebuilder
DVD Decrypter

Punto 1: Setup

Prima di tutto dovrete installare AviSynth se già non lo avete presente sul vostro sistema. Dovreste usare perlomeno AviSynth 2.50.

Copiate poi MPEG2Dec3dg.dll dentro la cartella dei plugin di AviSynth (in una installazione standard troverete la cartella in c:\program files\AviSynth 2.5\plugins\). Potete trovare questa dll dentro il più recente package DVD2AVI .

Installate poi l'encoder che preferite. CCE offre la qualità migliore, ed è al secondo posto per velocità (a meno che non facciate un mucchio di passaggi). E' però anche il più costoso. CCE basic offre comunque una qualità buona, e ad un costo ragionevole; per quanto riguarda la velocità è eguale a CCE SP. QuEnc è il più lento del gruppo, ma dovrebbe avere una qualità migliore rispetto a Rejig, che è solamente un transcoder (però questo fa sì che sia il più veloce di tutti). Prendete nota del fatto che usando QuEnc potrete ottenere dei files sottodimensionati, perché QuEnc non è molto abile nel conservare la dimensione dei files. Se usate CCE SP 2.50, o CCE SP 2.66/2.67 demo, avrete bisogno di EclCCE. Scompattate EclCCE dove preferite ed avviatelo. Vedrete solamente una finestra di apertura file. Selezionate il vostro CCE SP demo e premete OK. Questo farà sì che CCE SP si avvii, e così si conclude l'installazione di CCE SP.

Se pensate di usare l'opzione di deinterlacciamento, dovrete copiare anche decomb.dll nella cartella dei plugin di AviSynth.

Punto 2: Ripping del DVD

Questo punto è molto semplice. Mettete il DVD del quale desiderate fare il backup nel vostro drive DVD, ed avviate DVD Decrypter, premete F, e premete il pulsante grande. Oppure controllate la guida a Decrypter DVD che descrive tutto ciò con grande dettaglio (e immagini).

Punto 3: Set up di DVD-RB

La prima cosa da fare è configurare DVD-RB. Premete Options - Setup per accedere al menu di setup.

Sotto Application Paths, immettete il percorso all'encoder MPEG-2 che avete installato. Non dovete riempire tutto come ho fatto io, mettete solo l'encoder che pensate di usare.

Potete lasciare vuoto Path MPEG2DEC3DG se avete messo questo file nella cartella dei plugin di AviSynth. Se sperimentate errori con i vostri scripts AviSynth, provate ad aggiungere comunque il percorso e selezionate Add to AVS File.

Anche Path to DECOMB.DLL non è richiesto se avete aggiunto decomb.dll alla cartella dei plugin di AviSynth. Comunque, se per case avete dei problemi quando utilizzate il deinterlacing, provare a specificare il percorso.

Sotto Special Settings, selezionate Run Encoder(s) Minimized, cosicché, se avete in mente di usare il PC mentre DVD-RB sta lavorando, non avrete da impicciarvi con un mucchio di programmi che affollano il vostro schermo.

E se non vi piace il colore del programma, lo potete cambiare usando la palette Background Color.

Abbiamo poi Audio to Remove che dovrebbe spiegarsi da sé (audio da togliere). Per default, DVD-RB mantiene tutte le tracce audio che ci sono sul DVD. Ma se volete conservare solo alcune tracce (per esempio includendo solo inglese francese e tedesco), fate click su Check All, e poi deselezionate i linguaggi che volete tenere. Infine premete Save per salvare la selezione (altrimenti DVD-RB non la ricorderà una volta concluso il settaggio).

Selezionando Remove all DTS verranno rimossi tutti i flussi audio DTS trovati sul DVD.

Premete poi Done per tornare alla schermata principale.



Diamo ora un'occhiata agli altri menu, iniziando con Mode:

Qui scegliete quale encoder intendete usare: CCE, ReJig or QuEnc.

Se Verbose Status Window è selezionato, il pannello di status mostrerà ulteriori informazioni.

One Click Mode vi abilita ad effettuare l'intero processo di rebuild con il click di un solo pulsante: il pulsante di transcode (avrete modo di vederlo in un secondo).

Dynamically Assign Cell Bitrates fa sì che DVD-RB analizzi il bitrate di ogni cell del DVD originale, ed usi un proporzionale bitrate per le celle codificate. Se non viene abilitato, ogni cell avrà lo stesso bitrate.

Suppress Warning Prompts è utile in One Click Mode. Impedisce a DVD-RB di mostrare avvisi che potrebbero richiedere la vostra attenzione (interrompendo il progetto in corso). Ovviamente questo è un po' pericoloso, cosicché probabilmente è meglio fare alcuni progetti lasciandolo abilitato, giusto per farsi un'idea del tipo di messaggi che vengono mostrati.

Diamo poi un'altra occhiata al menù delle Options:

Come noterete, questo ci permette anche di accedere alle proprietà degli encoders MPEG-2, e alle opzioni di AviSynth.



In primo luogo le opzioni AVS:

ConvertToYUY2() converte il video al sistema di colori YUY2 prima di effettuare l'encoding. Dovrebbe essere abilitato se state usando CCE (per maggiori informazioni controllate CCE FAQ, Q14.4)

AudioDub(BlankClip()) è una pezza per evitare un bug di alcune versioni di CCE. Abilitatelo se state usando CCE 2.5 ed avete una CPU AMD.



Vi è un altro livello in qeusto menù, accessibile se fate click su Advanced (Expert) Options:

Quando si lavora su materiale interlacciato, si può abilitare Deinterlace with DECOMB, che utilizza Decomb's field deinterlace di Decomb per deinterlacciare il video. Questa funzione rallenta l'encoding.

"Interlaced=True" in YUY2 può essere usato per modificare il modo col quale ConvertToYUY2 viene utilizzato. Per default, l'opzione Interlaced=True è utilizzata, però questo può portare ad un leggero spostamento nei colori, per cui potete disabilitare l'opzione quando state lavorando su materiale puramente progressivo.

Resize to Half D1 avvia il resizing di tutti i sets VTS con metà della risoluzione standard. Anche se half D1 fa parte delle specifiche DVD, non tutti i players riescono a supportarla, per cui fate attenzione.

Convert from LB 4:3 to 16:9 vi permette di passare dal formato 4:3 al 16:9.

Di nuovo nel menù Options menu, abbiamo le CCE Options:

La prima cosa da fare qui (nel caso che stiate usando CCE) è di selezionare l'appropriata versione CCE. Gli utenti di CCE SP 2.67 dovrebbero selezionare CCE SP 2.66+

Advanced (Expert) Settings vi permette di configurare alcuni parametri CCE:



VBR_Bias controlla il modo col quale CCE distribuisce il bitrate. durante il primo passaggio diCCE , il bitrate viene distribuito in modo da ottenere una qualità costante. Il bias determina in che percentuale questa scelta viene mantenuta. Un valore elevato impedisce una alta fluttuazione tra GOPs, ed un valore basso dà a CCE maggiore libertà di usare bits in aree che maggiormente lo richiedono.

VBR_passes indica il numero di passaggi di CCE. Deve essere impostato a 2 per CCE Basic. Per tutte le altre versioni di CCE, ricordatevi che se segnate un numero X di passaggi quando impostate manualmente CCE, scrivete qui un numero che sia X+1, perché CCE SP non conta la creazione del file vaf come un passaggio.

Quality_prec corrisponde a Image Quality Priority in CCE 2.50, e Quantizer characteristics in CCE 2.66/2.67. Il valore può essere tra 0 e 64 (come in CCE 2.66+), ma è in scala 0-100 quando si usa CCE 2.50 (per cui se siete un utente CCE 2.50 ed avete impostato questo parametro ad X, dovrete immettere X*64/100 in DVD-RB). Questo settaggio determina se CCE dà priorità ai dettagli delle immagini o alle aree colorate uniformemente. Più basso il valore e maggiore priorità verrà data ai dettagli, il che può condurre a dei blocchi o a delle righe in altre aree. Un valore elevato produrrà gradevoli aree uniformi, ma può creare degli artifacts lungo i bordi.

Premete Done per tornare indietro

Quando si usa QuEnc, si può voler configurare QuEnc Options nel menù Options:

Trellis Quantization può aiutare a migliorare la qualità, a scapito della velocità. KVCD "Notch" Matrix è un custom quantizer matrix, e come è per la maggior parte delle matrici configurabili, l'uso è discutibile.

Punto 4: Encoding

Al momento non vi è nulla da configurare nel menù di Rejig, per cui potete saltarlo, e questo significa che avete finito col setup. E' tempo ora di selezionare la vostra sorgente. Premete il pulsante della cartella, e scegliete la cartella VIDEO_TS dove DVD Decrypter ha rippato. DVD-RB elencherà tutti i sets VTS contenuti nel DVD, ed i flussi audio che non avete marcato per l'esclusione

La cosa successiva da fare è scegliere un percorso valido. Avrete bisogno almeno del doppio della grandezza del DVD±R nel vostro percorso valido (nel caso di ReJig deve essere 4 volte la grandezza di un DVD±R)

Ora potete premere Prepare per avviare il passaggio della preparazione. Oppure, nel caso che abbiate attivato One Pass Mode, vi è solamente un pulsante: Transcode. Premetelo, e quando DVD-RB ha finito, tutto quel che resta da fare è masterizzare il DVD. Il punto della preparazione comporta quanto segue:

Vi è ancora un'opzione: Batch Processing vi permette di codificare più filmati uno dopo l'altro, senza intervento manuale. Per rendere attivo Batch Processing, premete Files - Batch Processing.

Questo ingrandisce la finestra principale:

Per aggiungere un progetto alla lista batch, dovrete impostare tutto e poi, invece di avviare l'encoding, salvate il progetto (File - Save Project). Ripetete questo per tutti i filmati, e poi premete Add, e selezionate un progetto dopo l'altro, finché tutti sono stati aggiunti. Infine premete Process per avviare il tutto. Tutti i filmati verranno codificati in One Click Mode.



Mentre DVD-RB sta lavorando vedrete due barre di avanzamento:

Progress indica il lavoro nel quale DVD-RB è al momento impegnato (per esempio, creare un file di progetto DVD2AVI per un certo set VTS), e Overall per l'avanzamento complessivo.

Vedrete anche un mucchio di messaggi, perché DVD-RB scrive un sacco di informazioni su quel che sta facendo.

Una volta che il primo punto è finito, il pulsante Encode diventa attivo. Premetelo per avviare la fase di codifica.

Questo richiederà un bel po' di tempo. Una volta fatto, il pulsante Rebuild diventa attivo. Premetelo per avviare il terzo punto.

Una volta che questo punto è concluso, troverete una cartella VIDEO_TS e AUDIO_TS nel vostro percorso (nel nostro caso: D:\TEMP\VIDEO_TS e D:\TEMP\AUDIO_TS).

Punto 5: Burning

Vi sono molti programmi per masterizzare un DVD. Usate il vostro programma preferito, oppure usate ImgTool / DVD Decrypter, una soluzione completa e gratuita.

Questo documento è stato aggiornato l'ultima volta il 17 aprile 2004.

Tradotto il 29 aprile 2004.