Guida a Instant Copy 8

InstantCopy è stato uno dei primi compressed domain transcoders ad apparire sul mercato. E' stato già sottoposto alle principali revisioni ed è lo strumento per il quale sono stati scritti un maggior numero di applicativi aggiuntivi. Inoltre, InstantCopy è costantemente valutato al vertice per quanto riguarda la qualità dell'immagine. Questo è dovuto allo schema di codifica a doppia passata (così il contenuto codificato è sottoposto a processo di controllo sulla qualità e potrebbe essere ri-codificato se la qualità non è abbastanza buona) che è unico in strumenti del genere (a mia conoscenza). Ma questo processo rende anche il programma più lento degli altri sul mercato, così la Pinnacle ha aggiunto una nuova modalità di codifica ad alta velocità (high speed encoding mode), dove la velocità di codifica è paragonabile agli altri strumenti, ma dove il processo di controllo di qualità non è più usato, così il risultato finale potrebbe non sempre essere così buono.

Avrai bisogno dei seguenti software per questa guida:

Pinnacle InstantCopy 8
DVD Decrypter

Passo 1: Rip il DVD

InstantCopy si rifiuterà di processare qualsiasi DVD che è stato criptato. Quindi, qualsiasi DVD che deve essere processato da InstantCopy dovrà essere prima decriptato. Lo puoi fare usando o DVD Decrypter, o puoi saltare questo passaggio se lo fai al volo con software di decodifica come AnyDVD della Slysoft o DVD Region-Free.

Passo 2: Transcoding

Se lanci InstantCopy, si presenterà con una scelta del drive (nota che ho disabilitato la maschera per InstantCopy tramite l'opzione nella cartella Tools in InstantCopy ):

Se hai rippato il DVD nell' harddisk, seleziona Hard Disk come sorgente, se hai usato strumenti di decodifica al volo (o hai rippato e montato l'immagine come un disco virtuale DVD), seleziona il disco appropriato.

Seleziona Hard Disk come destinazione a meno ché tu non voglia scrivere direttamente l'uscita. Personalmente, preferisco memorizzare l'uscita nell' harddisk prima e visionarla opportunamente prima di scriverla, ma tu potresti preferire la scrittura diretta.

Prima di iniziare, per la prima volta, premi sul pulsante Avanzate (Advanced).



Dalla selezione dell' Hard Disk come sorgente e destinazione, ho solo 3 fogli, potresti averne di più quando selezioni la sorgente e / o destinazione come disco DVD.

Assicurati che la Cartella temporanea (temporary path) nel foglio Generale (General) sia configurato per un percorso con abbastanza spazio libero.

Il resto delle opzioni interessanti sono nel foglio DVD:

Metodo di copia (Copy method) ti permette di selezionare, se vuoi tenere solo il film principale (Solo film principale - Main Movie Only), tutto e non modificare manualmente (Dimensioni automatiche - Automatic Resize), fare una copia 1:1 (Diretto - Direct, non usare questa opzione, fai riferimento alla guida DVD5 -> DVD-R per la copia diretta) o per fare un controllo manuale su cosa verrà tenuto, configura il metodo di copia a Dimensioni personalizzate (Customized Resize) e sarai abilitato a modificare manualmente il livello di compressione di ogni filmato che hai tenuto.

Metti Destinazione preferita (Preferred Destination) a DVD. InstantCopy può anche creare VCD o SVCD ma questa guida è per i DVD:).

La Compressione (Reduction Method) si riferisce ai due modi di codifica che ho menzionato nell'introduzione. Alta qualità (High Quality) è il metodo lento della doppia passata con il controllo sulla qualità, Alta velocità (High Speed) è il processo veloce ad una singola passata. Questo è solo per la configurazione predefinita, puoi cambiare la modalità per ogni filmato o per tutti o per ogni progetto che farai (questo è più lontano dall'aver configurato Metodo di copia (Copy method) a Dimensioni personalizzate (Customized Resize)). Nota questo, se metti Compressione (Reduction Method) ad Automatica (Automatic), InstantCopy userà il metodo Alta velocità (High Speed) se una voce è  ridotta del 10% o meno, al di sopra di questi valore è usato il metodo Alta qualità (High Quality).

Lascia Formato CD (CD Aspect Ratio) ad Automatica (Automatic). Se la tua uscita ha un aspetto schiacciato (alcuni dischi 16:9 contengono errori di authoring che li identificano come dischi 4:3), dovrai tornare indietro nel tuo progetto e scegliere l'opportuno Formato CD (CD Aspect Ratio) manualmente.

Poi premi sul pulsante Impostazioni (Settings).

Nel foglio di Flussi audio (Audio Streams) e Sottotitoli (Subtitles), puoi spuntare qualsiasi flusso audio e sottotitolo che vuoi escludere dal tuo progetto di backup come predefinita. Personalmente, pensarla alla rovescia potrebbe essere più utile (e altri programmi lo fanno in questo modo) così non ho un uso per queste opzioni, ma se vuoi escludere qualcosa ma quelle che certamente vuoi (avrai problemi se nessun di quelle sono presenti e non avrai la possibilità di vedere se sono presenti), essere mio ospite.

Il foglio di Limitazioni utente (User Prohibitions) è di grande aiuto di nuovo. Qui, puoi decidere se disabilitare qualsiasi Limitazione utente (User Prohibitions) che potrebbe essere presente nel disco originale. Le Limitazioni utente (User Prohibitions) sono opzioni che lo standard DVD offre, ma sono disabilitate su certi DVD (questo è stato fatto con lo scopo di forzare stupidi avvisi all'inizio del disco ;). Forse controllando tutto si sta andando leggermente troppo lontano, ma i pulsanti Prev / Next sono i principali candidati per il re-enabling (perché avrai bisogno di questi per saltare un contenuto che non vuoi vedere).

Una volta che hai finito, premi OK per ritornare indietro alla schermata principale, premi Avvia (Start) per iniziare il processo.



InstantCopy ti chiederà prima il file sorgente (questo è il tuo file VIDEO_TS.IFO che hai rippato nel passo 1). Se hai selezionato un drive invece, non ti verrà richiesto. La prossima questione riguarda il nome e il percorso dell'uscita. InstantCopy dividerà l'uscita in files .pdi larghi 1 GB (che sono essenzialmente files immagine divisi).

Se non hai scelto Dimensioni personalizzate (Customized Resize), InstantCopy sarà pronto per il lavoro ora. Altrimenti, vedrai la seguente schermata:

Nella sezione Contenuto (Contents) della finestra, vedrai le tracce video presenti sul DVD, e i contenuti aggiuntivi in una cartella separata (se ci sono).

Nella foglio Video, vedrai i dettagli della cartella selezionata (seleziona una cartella o un Titolo (Title) sulla sinistra). Come mostrato a destra ora, puoi configurare tutta l'uscita come un tutt'uno. Se selezioni un Titolo (Title), vedrai opzioni diverse.

In basso vedrai la barra di scorrimento Dimenzione dati (Data Size). E' estremamente semplice: Tanto è lunga la barra in verde, tanto è lo spazio occupato dal progetto nel disco DVD±R/W, se è rossa, il progetto supera lo spazio disponibile.

Usando la dropdown list, Contenuto da copiare (Content to be copied), puoi scegliere se volere il progetto con solo il filmato principale (Solo film principale - Main Movie only), un progetto contenente tutto (Disco completo - Complete disc) o se se mantenere alcune voci video (Definito dall'utente - User defined).

Puoi anche annullare il metodo globale di riduzione scelto in avanzate (advanced settings). Metti Compressione predefinita (Default Reduction Method) a un qualsiasi metodo che preferisci. Questo verrà applicato al progetto in mano, ma puoi ancora annullare la configurazione quando scendi al livello Titolo (Title).

Tenere Regolazione automatica della qualità (Automatically adjust video quality) spuntato. In questo modo, perfino se modifichi manualmente il fattore di compressione per un titolo,  verrà aggiornato automaticamente per tutti gli altri titoli e non dovrai più avere paura di ottenere un progetto sovradimensionato.

Ti suggerisco di togliere lo spunto a Includi contenuti DVD-ROM (Include DVD-ROM content) (a meno che tu non li voglia tenere.. Ho dato un sguardo al quel genere di contenuti una volta e tenerli fuori se non si è interessati) per salvare un po' di spazio per il video.

A meno che tu non voglia mantenere i menus (consigliato solo per progetti solo film principale (main movie only)), tieni Includi contenuti (Include menus) spuntato.

Come puoi vedere, cliccando sulla cartella Tracce Video (Video Tracks), puoi non solo configurare il progetto globalmente, ma puoi anche configurare i Menus. Se guardi la barra di scorrimento sopra la barra della dimensione, vedrai che il fattore di compressione totale è 51.75% (100 - 48.25% .. quest'ultimo valore rappresenta la percentuale della dimensione originale). Vedrai anche nel Menu che la dimensione finale (dimensione destinazione - destination size) è 10.09MB, come la dimensione dell'originale (dimensione originale - original size). La barra di scorrimento in questa schermata sembra non avere nessuno scopo, perché muovendola non cambia la dimensione del menu di destinazione (mancanza del codice di programmazione forse?).

Ora clicca su un Titolo (Title) nella parte a sinistra della finestra:

Vedrai le informazioni sulla durata (ora) del titolo (play time), le Proporzioni (aspect ratio), il Formato e le Dimensioni originali (format e original size) della voce selezionata.

Come puoi vedere, puoi configurare la Compressione (Reduction method) di ogni voce separatamente. Se la imposti a Disco Standard (Disc Default), i valori predefiniti che hai configurato un secondo fa, saranno impostati (richiama questa se vuoi usare Alta qualità (High Quality)).

Qui puoi usare la barra di scorrimento per cambiare la dimensione. Muovila a sinistra e ridurrai la dimensione di destinazione, muovila a destra e incrementerai la dimensione di destinazione (così riduci il fattore di compressione). Da quando abbiamo spuntato l'opzione di Regolazione automatica della qualità video (automatically adjust video quality), il fattore di compressione per tutte le altre voci verrà automaticamente aggiustato quando muovi la barra di scorrimento.

Quando sei in dubbio sul contenuto di un titolo (title), basta fare un click sul foglio Anteprima (Preview) e vedere l'anteprima del filmato.

Il foglio Audio e Sottotitoli (Audio e Subtitles) ti permette di vedere tutte le tracce audio e i sottotitoli di un Titolo (Title), e di rimuoverle se non le vogliamo.



Qui vedrai i canali audio disponibili del primo titolo (title) (il filmato principale in questo caso). Ho deciso di tenere la traccia audio in Inglese (English) e la traccia con il commento del regista (director's commentary) (nota che il bitrate è leggermente fuori. le tracce 5.1 dovrebbero essere a 384 kbit/s e la traccia 2 ch dovrebbe essere a 192kbit/s).

Fai lo stesso per i sottotitoli.



Ora ripeti questo processo per ogni titolo (title). Se non vuoi un titolo (title), togli semplicemente lo spunto alla casella di controllo e questo non verrà incluso nell'uscita.

Una volta che hai finito con la configurazione premi OK per iniziare. Dipende dalla scelta di Compressione (Reduction Method), verranno richiesti 20-30 minuti (Alta velocità - High Speed) o 1-2 ore (Alta qualità - High Quality). Una volta che InstantCopy ha finito, dovrai andare nella cartella dove hai scritto l'uscita:

Passo 3: Scrittura del DVD

Tutto quello che resta da fare è scrivere i files .pdi generati da InstantCopy. Questo può essere fatto con DVD Decrypter.

Passo 4: Procedura Avanzata

L'ho già menzionato all'inizio: Ci sono un gran numero di strumenti creati da terze parti per InstantCopy, entrambi per rendere la vita più facile, e per dare un maggior controllo sul processo. Probabilmente la più utile per InstantCopy è InstantCopy Hidden Settings Editor, che ti permette di configurare vari parametri interni, come l'ammontare di filmato da analizzare, quale filmato non analizzare, permette di eseguire più sessioni in modalità batch, e ha una modalità che ti permette realmente di lanciare InstantCopy come uno strumento "one click" se non vogliamo andare attraverso tutte le schermate.

Questa guida è stata aggiornata il 23 Novembre 2003.

 

Guida tradotta da *django* il 26/11/03