TMPG

Avvia TMPG e carica i tuoi file video e audio (la sorgente video è il tuo file IPCServer AVI e la sorgente audio il tuo file avs).

Quindi carica un profilo a seconda della tua sorgente (PAL o NTSC).

PAL: seleziona soltanto il profilo VCD (VideoCD (PAL)) o SVCD (SuperVideoCD(PAL)) secondo il formato che stai per codificare.

NTSC: seleziona il profilo Video-CD (VideoCD(NTSC)) per un VCD. Se stai per codificare in SVCD ci sono diverse possibiltà: selezionare il profilo film (SuperVIDEOCD(NTSCFilm)) per i normali film di Hollywood, e SuperVideoCD(NTSC) se non si può codificare progressivamente (IVTC non riuscito o si sta codificando un anime).

Dopo aver caricato il profilo ci sono solo poche cose di cui ci dobbiamo occupare. Premi il pulsante Other Settings per fare queste regolazioni.

La sola cosa che bisogna cambiare qui è il Rate control mode. Regolalo nel modo che pensi sia più adatto ai tuoi bisogni e configuralo a seconda del bitrate che hai calcolato.

Io preferisco usare Automatic VBR (CQ_VBR) con un bitrate minimo di 300, un bitrate massimo di 2500 è un parametro di qualità di 55 come mostrato sotto. Più alta sarà la regolazione della qualità, più alto sarà il bitrate. Rimani tra i 50 e i 60 o il tuo bitrate di picco sarà troppo alto e avrai un playback irregolare.

Le altre modalità potrebbero soddisfare meglio i tuoi bisogni, molto probabilmente è possibile che tu voglia invece usare il 2 pass VBR. Se mantieni il mouse sopra una data regolazione, ci sarà una bolla d'aiuto che ti spiegherà tutte le possibili regolazioni in dettaglio e non c'è bisogno di usarle a ripetizione.

Il formato video dovrebbe senza dubbio corrispondere al formato del tuo sorgente (DVD2AVI lo mostra anche e ti dissi di appuntartelo).

DC component precision e Motion search precision possono essere cambiati per una qualità più alta ma andrà a finire in un tempo di codifica più lungo.

Ricordati che in base al profilo caricato questa schermata potrebbe essere differente.

E se stai lavorando su un anime non dimenticare di cambiare la modalità di codifica a Inverse 3:2 pulldown dopo aver caricato il profilo.

E ora un pò di informazioni per quelli che preferiscono fare i loro propri settaggi piuttosto che caricare un profilo:

Stream Type è MPEG-1 per i VCD e MPEG-2 per i SVCD. La dimensione è 352x240 per i VCD NTSC, 352x288 per i VCD PAL, 480x480 per i SVCD NTSC e 480x576 per i SVCD PAL. Aspect ratio è sempre 4:3 perchè nessun lettore SVCD può mostrare correttamente video registrati anamorficamente (benchè funzioni veramente bene con i DVD). FrameRate è sempre 25fps per i contenuti PAL, 23.976 per i SVCD NTSC e 29.97fps per gli anime in SVCD (questi di solito non potrai convertirli correttamente a 23.976fps così ciò che possiamo fare è semplicemente conservare la struttura che hanno generalmente piuttosto che provare un tentaivo mezzo-riuscito di IVTC).

Non toccare Profile & Level mentre Video Format dovrebbe spiegarsi da sè. Encode Mode è Progressive o Interlaced in base a quale struttura video è nella schermata principale di Xmpeg in basso (modalità PAL). Per NTSC se il film è stato decodificato a 23.976fps è 3:2 pulldown durante il playback e Inverse 3:2 Pulldown per anime NTSC. What 3:2 pulldown does ripete frames stabiliti in modo da cambiare il flusso da 23.976fps a 29.97fps durante il playback, come viene fatto quando avvii un normale DVD che è progressivo. Inverse 3:2 prova a mantenere la struttura video corrente, vale a dire pezzi che sono progressivi con i flag pulldown saranno mantenuti progressivi con i flag pulldown selezionati e i pezzi interlacciati saranno mantenuti interlacciati.

Ora andiamo alle Advanced Settings.

Imposta Video Source come indicato in basso a destra della finestra principale di Xmpeg. L'ordine dei campi (Field Order) dovrebbe esere corretto automaticamente.

Quindi imposta Source aspect ratio al valore di 1:1 dato che abbiamo già impostato tutte le operazioni di resizing necessari con Xmpeg e per ultimo, ma non meno importante, imposta video arrange method al valore di full screen.



L'ultimo passo è l'impostazione dell'audio. I profili contengono buoni valori, ma se preferisci una qualità migliore, puoi usare toolame come codificatore esterno.

>> Leggi la guida su
TooLame

Tradotto da _YuSaKu_ il 24/05/2004

>>INDIETRO